PHYSIQUE DES RÔLES

di

Miriam Spera

23 / 26 febbraio 2017

Teatro Petrolini - Roma

Paolo è un giovane oncologo che vive la sua professione con entusiasmo e passione, ma che si rassegna alla fine della storia d'amore con una collega, cominciata sui banchi di scuola.

Nella clinica in cui lavora, di proprietà del padre della ragazza, si ricovera, un giorno, Francesca, una donna matura che sembra voler cancellare ogni traccia del proprio passato.

L'incontro fra i due si dispiega pian piano come un gioco del destino, che mira ad annientare gli schemi di spfferenza in cui entrambi sono intrappolati, per proiettarli su un piano di esistenza dove - per una sorta di fisica dei ruoli - tutto può accadere, appassire e rifiorire.

Il testo vuol essere un omaggio all'infanzia, ai libri, a Parigi, alla Medicina... alla Poesia...

Mostra altro
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now